La Fabbrica del Futuro

La “Fabbrica del Futuro” è il Progetto di Rea Impianti – la società al 100% del Comune di Rosignano Marittimo che gestisce il Polo impiantistico di Scapigliato – che mira al superamento dell’idea di discarica e alla realizzazione di un polo impiantistico di selezione, trasformazione, recupero e potenziale re-immissione sul mercato del rifiuto, come nuovo prodotto ed energia.

Il Polo di Scapigliato nasce infatti come discarica controllata di rifiuti del territorio della Bassa Val di Cecina nel 1982. Il sito, di totale garanzia dal punto di vista geologico, si è poi gradualmente ampliato, diventando un punto di riferimento per i rifiuti urbani del territorio storico di riferimento, per i rifiuti speciali non pericolosi provenienti da produzioni di materiali principalmente della Toscana e marginalmente di aree extraregionali.

Dal 2017 il polo di Scapigliato, in linea con le politiche europee sull’economia circolare, ha intrapreso questo nuovo percorso di trasformazione che coniuga in sé sviluppo, innovazione ed ambiente.

Il progetto è affidato ad uno dei più importanti architetti italiani, Mario Cucinella, che lo ha realizzato in una logica di massima valorizzazione funzionale e impatto territoriale, prevedendo una graduale trasformazione della discarica in aree verdi.  Il progetto architettonico è concepito quindi non come un’operazione di schermatura o di mimetismo ma al contrario, come integrazione e dialogo tra naturale ed artificiale.

In Toscana rifiuti diventano elettricità | Scapigliato Energia: quasi 500 famiglie ricevono l’energia elettrica prodotta dai rifiuti

In Toscana rifiuti diventano elettricità | Scapigliato Energia: quasi 500 famiglie ricevono l’energia elettrica prodotta dai rifiuti

Marta Ciurli e Marco Ferrario per Fabbrica del Futuro

Leggi di più   
CS ENERGIA PULITA AI CITTADINI APERTURA SPORTELLO SCAPIGLIATO ENERGIA

Marco Ferrario e Marta Ciurli per Scapigliato

Leggi di più   
Economia Circolare| Al via la produzione di energia dai rifiuti nell’impianto di Scapigliato: elettricità in omaggio ai cittadini dell’area

Oltre 25 milioni di Kilowattora, ossia tutta l’energia elettrica prodotta in un anno dall’impianto di discarica realizzata da REA Impianti, di proprietà totalmente pubblica del Comune di Rosignano Marittimo, non saranno più venduti al GSE ma a E.Co. srl perché la restituisca al territorio con il marchio “Scapigliato energia”.

Marco Ferrario e Francesco Sicchiero per Fabbrica del Futuro

Leggi di più   

Post has no taxonomies